Come diventare straordinariamente fortunati

Come diventare straordinariamente fortunati

Trasformare la sfortuna in fortuna? Si può, è scienza!

Spero che, leggendo il titolo di questo articolo, tu non abbia pensato che ora io mi dedichi a folclore e superstizione. Un articolo su come attirare la fortuna? Avrai pensato che sia diventato folle e che voglia propinarti consigli a base di ferri di cavallo e cornetti. Invece nulla di tutto ciò. Cambiare la propria sorte e attirare una buona fortunata energia non ha nulla a che vedere con il paranormale. Anzi, è un topic supportato da ricerche scientifiche ben precise. Una fra tutte quelle di Richard Wiseman, autore di un testo che ho letto dal titolo Luck Factor. Wiseman ha creato un campione di ricerca raccogliendo individui baciati dalla buona sorte e individui molto scalognati. Risultato? Si può trasformare la sfortuna. Tutto si basa sul pensiero e sul comportamento. Quindi ora ti spiegherò come attirare la fortuna. Consigli pratici che, come avrai capito, sono corroborati dalla scienza!

Attrai la fortuna a te!

  1. Quando sei sfortunato... pensa positivo. Se hai iniziato a leggere questo articolo è perché ritieni di non avere abbastanza fortuna, quindi forse stai passando un momento no, un momento particolarmente sfortunato e colmo di difficoltà. La prima cosa da fare è pensare positivo. Non ti chiudere in te stesso credendo che la tua tragedia sia insuperabile e che forse sei vittima di qualche malocchio o maleficio. La sofferenza che stai provando è comune a molte altre persone, non la stai vivendo solo tu. Non sei solo nell’universo e già questo può aiutarti. E altro spunto: se le cose stanno andando male, non vuol dire che, a catena, ogni altra cosa andrà male! Non cascare nelle profezie auto-avveranti! La Legge di Murphy è una stupidaggine. Se qualcosa può andare male... non è detto che ci andrà. E soprattutto, ricordati questo: anche il periodo in cui sei ora può essere estremamente fruttuoso. Si tratta di un periodo di fallimenti? Bene, goditeli e impara a fallire di più. Spesso nella vita un piano andato storto ha cambiato le nostre esistenze ma... in meglio! Un esempio banale può essere perdere un treno ma incontrare a quel binario, poco dopo, la persona della tua vita. Perdere quel treno è stata una scalogna o una grande occasione? E anche se i tuoi fallimenti di ora non nascondono grandi occasioni, sappi che fallendo ci si fortifica e si accumula esperienza e saggezza. Tutte cose che ti serviranno per vivere meglio dopo!
  2. Massimizza le opportunità. Eccoci al punto focale del mio articolo. Ecco perché ti ho preannunciato che nulla di quello che ti avrei detto riguardava paranormale e credenze popolari. Se vuoi buona fortuna, devi guadagnartela. E ti spiegherò praticamente come fare. Innanzitutto, lo abbiamo detto, resistendo ai momenti duri con resilienza e spirito di adattamento e sopravvivenza. Nei momenti di picco positivo, invece, devi trarre il massimo da ogni esperienza che ti capita davanti. Non hai scuse. Devi succhiare la vita fino al midollo e non perdere nemmeno una chance di essere felice e migliore. Sempre Wiseman dice che le persone fortunate creano, notano, agiscono. Le persone fortunate sono spesso quelle che si buttano e ci provano. Essere introversi, ansiosi e pavidi può portare a perdere occasioni di vita. A non stringere le giuste relazioni. A rinunciare a un evento che avrebbe potuto dare visibilità. Quindi tu mi dirai: ma se io sono ansioso e introverso per natura non ho scelta, allora? Ce l’hai eccome. Perché a te è chiesto uno sforzo in più: fare cose che ti spaventano ogni giorno. Ma puoi farle. E facendole attirerai ancora più fortuna di coloro che questo genere di spirito ce lo hanno naturalmente, ovvero gli estroversi e gli impulsivi. Ma devi buttarti. Un mio vecchio insegnante di yoga diceva che noi viviamo di rimpianti. Verissimo. E i rimpianti nascono da tutte le occasioni cui abbiamo voltato le spalle. Il mondo è pieno di opportunità. Un nuovo gruppo di persone da conoscere, un invito a cena, un colloquio di lavoro, un concorso, un provino, una gara, un corso, uno stage. Quello che vuoi tu. Rimpiangerai ogni azione che non hai svolto anche perché magari la fortuna era proprio in questo. In una di queste azioni.
  3. Cambia il modo in cui vedi la fortuna. Come ti dicevo, dal libro di Wiseman ho capito che la buona sorte arriva correggendo comportamento e modo di pensare. Sul comportamento ho parlato a lungo nel punto 2. Vediamo ora cosa si può fare sul modo di pensare, sull’approccio alla vita. Sappi che le persone fortunate non sono per forza sempre davvero fortunate. Spesso sono solo persone che guardano le cose da un’altra prospettiva. Che vedono il lato positivo anche nei momenti più difficili. Che non si lasciano abbattere dai momenti di delusione o non si arrabbiano per i piccoli incidenti quotidiani. Insomma i fortunati sono spesso persone che hanno sfortuna nella loro vita, ma non ci fanno neanche caso! Non le danno peso! Un atteggiamento proattivo alla vita, e sereno, può davvero essere un catalizzatore di fortuna. Come ti dicevo: non chiuderti in te stesso: prova a guardare al mondo esterno, agli altri. Cogli ogni occasione anche per essere generoso. Fare del bene ti porterà bene nella vita. Migliorerà il tuo karma e dunque anche la buona sorte.

La buona fortuna arriverà

In conclusione voglio lasciarti con un messaggio di speranza. Ripeto, so bene che se hai letto questo articolo è perché non ti ritieni la persona più fortunata del mondo. E sicuramente seguire i miei tre consigli qui sopra non sarà facile. Ma ricorda che la buona fortuna arriverà. Convinciti di questo. Convinciti che il sole arriverà anche nella tua vita. Ricorda che ogni esistenza ha momenti di picco e momenti di calo, anche profondo. Se la nostra vita fosse rappresentata da un grafico, sarebbe una montagna russa impazzita. Ma bellissima e divertentissima, vero? Non potrai mai evitare queste flessioni della linea. Solo non disperarti quando sei giù e fai del tuo meglio quando sei al top. Le persone fortunate non sono tali perché il destino dà loro occasioni migliori. Non è tanto quel che ti viene dato dal destino, ma come riesci a sfruttarlo a fare la differenza. Qualsiasi cosa ti dia il destino, tu saprai trasformare ogni dono in fortuna.

1 di 6